Sanità, qualche buona notizia: a Rieti una signora di 104 anni guarisce dal coronavirus

Sono stati mesi molto duri, drammatici. Da Rieti una bella storia da raccontare, quella di una “nonnina” di 104 che si è negativizzata al Covid-19.

Coronavirus a Rieti, la bella storia del Santa Lucia

Ad annunciarlo l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato: “E’ con grande gioia – ha dichiarato – che questa mattina abbiamo appreso dalla Asl di Rieti della guarigione di una ‘nonnina’ di 104 anni. La donna è ospite dell’Istituto Santa Lucia di Rieti e si è negativizzata. Le rivolgiamo i migliori auguri di una pronta e completa ripresa e un ringraziamento va alle suore e a tutti gli operatori sanitari che in questo periodo l’hanno assistita amorevolmente e con professionalità”.

Coronavirus, Rieti e l’Italia hanno bisogno di ricominciare a sperare:

L’Italia riapre i battenti trattenendo il fiato: del coronavirus covid-19 sono ignote ancora molte caratteristiche, troppe per potersi spingere a pulsioni ottimistiche.

Lo stesso premier Conte, in conferenza stampa ieri sera, ha usato la franca espressione “rischio calcolato”, ad indicare quanto i punti interrogativi sul futuro siano ancora grandi.

Raccontare la felice conclusione della battaglia di una signora di 104 anni non può che far bene all’umore, e spingere tutti ad un sorriso.

PER APPROFONDIRE:

VACCINO E PROTEINA SPIKE: QUALE FUTURO?

MARCHE E COVID-19, EMERGENCY ORGANIZZA IL SERVIZIO DI SUPPORTO PSICOLOGICO

ATTENDIBILITÀ DEI TAMPONI: IL CASE HISTORY DEL PRESIDENTE SIS118 BALZANELLI

PIEMONTE, ELISOCCORSO E 118 PIANGOLO LA SCOMPARSA DI DAVIDE CORDERO

POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

TUTE ANTI CONTAGIO: CONOSCIAMO MEGLIO QUELLE USATE PER L’EBOLA

EMERGENZA SANITARIA: QUEL CHE CI HA INSEGNATO IL NEW DELHI

FONTE DELL’ARTICOLO:

AGENZIA DIRE

I commenti sono chiusi.