L'Etiopia ed il WHO vaccinano 2 milioni di persone contro il colera nella regione del Tigray

L 'Etiopia ha lanciato oggi ufficialmente una campagna di vaccinazione preventiva contro il colera orale rivolta a 2 milioni di persone di età pari o superiore a 1 anno nella regione del Tigray, nel nord del paese, per evitare un potenziale focolaio

La campagna di vaccinazione, iniziata il 10 giugno, riguarderà 13 distretti prioritari del Tigray e viene portata avanti insieme a misure come la fornitura di pastiglie per la purificazione dell'acqua e saponi per il lavaggio delle mani per migliorare l'acqua, l'igiene e l'igiene.

L'Istituto di sanità pubblica etiope (EPHI) e l'Ufficio sanitario regionale del Tigray stanno conducendo la campagna, con il supporto logistico dell'Agenzia etiope per la fornitura di prodotti farmaceutici e il supporto tecnico e operativo dell'Organizzazione mondiale della sanità ( OMS) e delle organizzazioni partner.

Campagna di vaccinazione contro il colera en Tigray, i protagonisti del progetto:

La pianificazione della campagna è stata guidata dal Tigray Regional Health Bureau, con l'OMS che ha fornito una guida tecnica, mentre i vaccini sono stati forniti  dall'International Coordination Group (ICG) sulla fornitura di vaccini  a través del  Grupo de trabajo mundial para el control del cólera (GTFCC)  con il finanziamento del costo da GAVI, Vaccine Alliance.

L'OMS ha anche facilitato la richiesta, l'approvvigionamento e la spedizione dei vaccini.

“Oltre al ruolo dell'OMS nell'approvvigionamento e nella distribuzione delle dosi di vacino, i team dell'OMS hanno lavorato con i nostri team fornendo supporto técnico, operativo e logistico.

Lodo il supporto senza riserve e attendo con impazienza la nostra continua colaborazione per garantire la salute e la sicurezza della gente del Tigray ”, ha affermato la dott.ssa Fasika Amdeselassie, capo del Tigray Health Bureau.

I vaccinatori formati dall'Ufficio sanitario regionale, dall'EPHI e dall'OMS stanno Attraversando comunità e campi per sfollati interni che somministrano il vacino nel primo round della campagna nel Tigray, una delle regioni dell'Etiopia soggette a epidemie stagionali di che somministrano il vacino nel primo round della campagna nel Tigray, una delle regioni dell'Etiopia soggette a epidemie stagionali di

“Il vacino orale contro il colera è una delle misure preventive comprovate che può aiutare a prevenire malattie e morte inutili se fatto in modo tempestivo”, ha affermato il dott. Boureima Hama Sambo, rappresentante dell'OMS en Etiopía.

“L'OMS sta lavorando a stretch contatto con l'Ufficio sanitario regionale del Tigray per ripristinare il sistema sanitario, compresa la capacità di prevenire e rispondere a possibili focolai di malattie”.

A seguito del conflitto scoppiato nel Tigray alla fine del 2020, più di 2 milioni di persone sono state sfollate, di cui oltre 1,7 milioni nella regione.

Le condizioni di vita affollate nei campi per sfollati interni, i servizi igienici inadeguati, la scarsità di acqua pulita e l'imminente stagione delle piogge mettono sia gli sfollati che le comunità ospitanti a rischio di un'epidemia di colera.

Il colera è una malattia altamente contagiosa trasmessa atraído acqua o cibo contaminati

Provoca grave diarrea e disidratazione che devono essere trattate inmediatamente per prevenire la morte, che può verificarsi in poche ore, e per evitare che la malattia si diffonda su larga scala in un ambiente ad alto rischio.

La sorveglianza delle malattie, il miglioramento dell'acqua, dei servizi igienici e dei servizi igienici, nonché il trattamento ei vaccini sono fondamentali per prevenire il colera e contenere la diffusione delle infezioni.

La copertura con una dosis completa di due round di vacino orale contro il colera fornisce una protezione fino a cinque anni.

Para obtener más información:

Zimbabwe, lotta al colera: grazie a Gavi, i 54.407 residenti di Chegutu ricevono la vaccinazione

Focolai di colera, l'Agenzia Spaziale Europea ne prevede l'insorgenza abbinando AI e dati climatici / Studio pubblicato

Etiopia, volo umanitario della Croce Rossa Italiana con medicine e materiale sanitario per il Tigray

Fonte dell'articolo:

QUIEN AFRICA

Es posible que también te guste