Centrale Operativa 118 nella Asl BT: nel Bilancio 2021 della Regione Puglia un bel regalo di Natale

Una Centrale Operativa 118 nella Asl Bt (Barletta – Andria – Trani), è questo che emerge dal documento approvato dalla Regione Puglia relativo al Bilancio 2021. E questa C.O. 118 sarà operativa entro 6 mesi

Non c’è che dire, la Regione Puglia sta oggettivamente prendendo sul serio il necessario rinnovamento della struttura di emergenza territoriale 118.

Con un pesante passato e presente da gestire (il numero dei contagi, malati e decessi COVID-19 tra i soccorritori pugliesi è oltremodo inaccettabile) ed un futuro che marcia spedito a suon di internalizzazione del servizio 118, assunzioni e, per l’appunto, costituzione di nuove sedi operative.

Al momento, il sistema di soccorso 118 sul territorio Bat viene gestito dalla centrale di Bari e dalla centrale di Foggia per i comuni di Margherita di Savoia, Trinitapoli e San Ferdinando.

Il Consiglio Regionale si è però espresso favorevolmente sull’articolo 27 del disegno di legge 149 con cui è stata istituita ufficialmente la nuova Centrale Operativa 118.

Centrale Operativa 118, la soddisfazione del Direttore Generale Asl Bt

“Siamo molto soddisfatti – afferma nella nota ufficiale Alessandro Delle Donne, Direttore Generale Asl Bt – per una maggiore efficienza del sistema serve un coordinamento unitario e omogeneo.

Abbiamo fatto formale richiesta alla Regione a giugno di quest’anno.

Oggi possiamo dire che finalmente anche il territorio Bat avrà una propria Centrale Operativa che garantirà un raccordo e un utilizzo più razionale delle ambulanze presenti sul territorio.

Ringrazio i consiglieri regionali che hanno sostenuto l’iniziativa”.

Sistema di soccorso 118 sul territorio Bat, le ambulanze e le automediche in servizio attualmente

Sul territorio Bat ad oggi sono operative 5 ambulanze Mike (con medico a bordo), 8 ambulanze India (con infermiere a bordo), 2 ambulanze Victor in supporto a 2 automediche.

Sono inoltre operative 3 PFM (postazione fissa medicalizzata 118).

Sono in corso le procedure amministrative per l’attivazione di un’altra ambulanza India che coprirà la zona di Minervino Murge.

La Centrale Operativa 118 per agevolare l’impegno di tutti gli operatori del 118

“Colgo l’occasione – aggiunge Delle Donne – per ringraziare tutti gli operatori del 118 in servizio sul nostro territorio per il lavoro incessante e prezioso che svolgono con abnegazione.

Sono impegnati in prima linea da sempre ma in questi mesi sono coinvolti più che mai in una attività fondamentale per la sicurezza dei nostri cittadini, per quelli positivi al Covid e per tutti gli altri che hanno esigenza di soccorso immediato.

A tutti  loro va il mio pensiero”.

Per approfondire:

Andria, filma automedica e operatori sanitari schernendoli. NOI autisti soccorritori italiani: “gioventù bruciata e maleducata”

Centrali 118 della AUSL Toscana Sud Est: in dotazione 4 nuovi ecografi wireless ultraportatili

Automedica: in cosa si differenzia dall’abituale ambulanza?

Fonte dell’articolo:

Sito ufficiale Asl Bt

I commenti sono chiusi.