Fase 2 e provvedimenti di lockdown: la Germania allenta le misure ed i contagi ripartono a ritmi-record

Germania e Fase 2: dopo la fine del lockdown l’indice di contagio torna a 1

 

Germania e Fase 2, un quadro che deve far riflettere

Riparte la diffusione del coronavirus in Germania: è l’effetto immediato dell’allentamento delle misure di contenimento volute dal governo.

Appena entrate in vigore le nuove norme, infatti, per la prima volta da marzo l’indice del contagio è risalito, attestandosi a 1.

Ciò significa che ogni persona contagiata è in grado di infettarne un’altra.

A metà aprile, l’indice era dello 0,7.

Lo ha comunicato il Robert Koch Institut, secondo cui nel Paese si registrano 156.337 casi di contagio e 5.913 vittime.

La John Hopkins University invece segnala più di 158.700 casi e oltre 6mila morti.

PER APPROFONDIRE

PAESE CHE VAI, SANITÀ CHE TROVI: LA GERMANIA

CONTE ANNUNCIA LA FASE 2

L’IMPORTANZA DELLA PLASMATERAPIA SECONDO LA JOHN HOPKINS UNIVERSITY

NIGERIA, I TIMORI DI SAVE THE CHILDREN

COVID-19, IL NUMERO VERDE GRATUITO PER IL SUPPORTO PSICOLOGICO

ONU, 193 PAESI CHIEDONO UN ACCESSO SOLIDALE AL FUTURO VACCINO A COVID-19

EMERGENZA – CORONAVIRUS, IL TRASPORTO CON ELISOCCORSO DEI PAZIENTI INFETTI

COVID-19, MODELLO LOMBARDIA TRA PUBBLICO E PRIVATO: UN’INTERVISTA INTERESSANTE

CLAP FOR CARERS, I BRITANNICI APPLAUDONO AI PROPRI SOCCORRITORI

FONTE DELL’ARTICOLO

RKI, ROBERT KOCH INSTITUT

I commenti sono chiusi.