Milano: da Giugno ambulanze ancora più “smart”

Un’altra novità è dietro l’angolo per l’Azienda Regionale Emergenza Urgenza lombarda (AREU): da Giugno partirà infatti la sperimentazione dei nuovi smartphone in dotazione alle ambulanze convenzionate con l’ente.

hqdefault
Una schermata dal tablet di bordo di un MSB lombarda.

 

Cattura
Il nuovo smartphone con l’app dedicata.

Parliamo di un Samsung Galaxy S5 mini, sul quale gli operatori potranno utilizzare una nuova app, chiamata “INPRIMIS”, attraverso la quale sarà possibile compilare la scheda paziente, visualizzare il filtro di primo livello compilato dall’operatore all’atto dell’intervista sanitaria, localizzare l’ambulanza e localizzare il luogo del presunto evento da raggiungere.
AREU spinge dunque su nuove tecnologie – in sostituzione dei vecchi telefoni cellulari a tastiera fisica – e sembra non aver paura di investire nel cambiamento in un’ottica di miglioramento dell’efficienza.
Una cosa è comunque certa: con l’introduzione del nuovo strumento si apre un mondo di possibilità legato alle vaste possibilità offerte dalla tecnologia smartphone e Android.

I commenti sono chiusi.