Omicidio in discoteca, errori e omertà: le telefonate al 118

Il giovane medico Aldo Naro è stato ucciso da un buttafuori abusivo, il 14 febbraio scorso. Oggi vengono rese pubbliche all’interno dell’inchiesta le telefonate che quella sera alcune persone fecero al 118 di Palermo. La prima telefonata è drammatica. La conversazione fra l’operatore e il richiedente soccorso ha fatto scattare un’indagine interna e attualmente l’operatore è stato sospeso.

I commenti sono chiusi.