Vigili del Fuoco, fondi e assunzioni subito. Ecco le novità

Il DDL “Enti Locali” prevede assunzioni e nuovi fondi per i Vigili del Fuoco. Manca l’approvazione dell’aula, ma potrebbero esserci quasi 600 assunzioni in più e 30 milioni di fondi da impiegare

Colomba Mongiello, parlamentare e componente della Commissione Agricoltura e Bilancio della Camera dei deputati, ha annunciato che nel 2016 saranno portate a termine 593 assunzioni e saranno pianificati 30 milioni di fondi per i Vigili del Fuoco. E’ stato approvato in Commissione Bilancio la norma relativa inclusa nel DDL Enti Locali, che prevede l’assunzione straordinaria di 593 unità, 193 delle quali entro la fine del 2016. “Con la stessa norma – continua Mongiello su Foggia Today – è stato anche approvato lo stanziamento di 30 milioni per migliorare infrastrutture e attrezzature del Corpo”.

Dai precari alle stabilizzazioni
Secondo la norma presentata da Mongiello i fondi e le assunzioni sono attivate nell’ottica di razionalizzare la spesa e stabilizzare i precari con la professionalizzazione.
Nel 2016 dovrebbero essere complessivamente 800 i Vigili del Fuoco assunti, “confermando l’inversione di tendenza voluta dal PD in Parlamento e nel Governo rispetto ai tagli lineari degli anni passati” conclude Mongiello. “Con questa misura, che sarà confermata dall’Aula, i cittadini vedranno riconosciuto il diritto ad un apparato di sicurezza efficiente ed efficace e migliorerà sensibilmente la tutela del territorio”.

[document url=”http://www.camera.it/_dati/leg17/lavori/stampati/pdf/17PDL0043190.pdf” width=”600″ height=”700″]

I commenti sono chiusi.