COVID-19 in Russia: l'agenzia di statistica riporta un numero di decessi molto più alto del Ministero della Salute

COVID-19 in Russia, è polemica rispetto al numero di morti causati dalla pandemia: il servizio statistico federale russo Rosstat ha pubblicato cifre che contraddicono nettamente il numero di morti riportato dal ministero della salute del paese.

A pubblicare la notizia la prestigiosa rivista scientifica BMJ (PDF in coda all’articolo).

“Le ultime cifre del ministero della salute riportano 78 687 morti per il covid-19 fino all’11 febbraio 2021 – si legge su BMJ -.

Il gennaio 2021 è stato il mese più letale della pandemia in Russia, con il ministero della salute che ha riportato più di 20 000 morti.

Ma le cifre di Rosstat, pubblicate questa settimana,1 hanno mostrato 162 429 “decessi legati al coronavirus” che si sono verificati in Russia solo nel 2020, quasi tre volte superiore alla cifra totale del ministero per il 2020 di 57 019.

Dei 162 429 decessi, 86 498 sono stati elencati come direttamente causati dal covid-19 confermato, e 17 470 sono stati probabilmente causati dal virus, ma non confermati dal test.

Il virus ha contribuito “significativamente” alle complicazioni fatali di altre malattie in 13 524 casi, mentre 44 937 persone sono morte dopo essere risultate positive al virus, ma non era “la principale causa di morte”.

Il ministero conta solo i casi in cui il covid-19 è dimostrato come causa di morte dall’autopsia.

COVID-19, la conta dei decessi in Russia molto simile a quella in Italia alcuni mesi fa

Una divisione molto simile delle cifre reali e quelle certificate si è vissuta in Italia alcuni mesi fa.

Per approfondire: COVID-19 in Italia, Oxford University pubblica analisi dei dati sul reale numero di morti: “decessi ampiamente sottostimati”

Le cifre di Rosstat provengono dagli obitori e dai sistemi di segnalazione delle morti dei governi locali.

Le morti in eccesso segnalate da queste fonti hanno cominciato a superare le cifre del ministero della salute lo scorso aprile.

Estrapolando il divario tra le cifre del Rosstat e quelle del ministero della salute fino ai giorni nostri, la mortalità per covid-19 ad oggi è di 1535 per milione di abitanti, il che porrebbe la Russia al sesto posto nel mondo dietro San Marino, Belgio, Slovenia, Regno Unito e Repubblica Ceca.

Altri dati pubblicati recentemente da Rosstat mostrano che la Russia ha visto 323 802 morti totali in più per tutte le cause nel 2020 rispetto al 2019, con l’eccesso fortemente concentrato alla fine dell’anno.

Nel dicembre 2020, la Russia ha registrato 243 235 morti, rispetto ai 149 165 del dicembre 2019.1

Questo pedaggio, combinato con una minore immigrazione dalle ex repubbliche sovietiche, ha fatto sì che la Russia iniziasse il 2021 con una popolazione di 510 000 persone inferiore a quella di inizio 2020.

Figure di spicco dello stato russo hanno ammesso l’accuratezza delle cifre di Rosstat sull’eccesso di morti, tra cui il ministro della salute, Tatiana Golikova.

Ma lei continua a difendere la pratica russa di attribuire alcune morti ad altre cause nelle persone che risultano positive al virus, contro il consiglio dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.

“Purtroppo, l’eccesso di mortalità nel 2020 è apparso in quasi tutti i paesi del mondo ed è a livelli che non vorremmo vedere”, ha detto ai giornalisti il portavoce di Putin, Dmitry Peskov.

“È una dura realtà che noi, tutti i paesi del mondo, affrontiamo nell’era della pandemia”. Alla domanda di spiegare le discrepanze nelle cifre ufficiali, ha detto: “Per quanto riguarda i dati in arrivo dalle regioni: ci potrebbero essere delle particolarità da qualche parte”.

I nuovi casi di covid-19 sono ora in calo in Russia, e le restrizioni si stanno eliminando, anche se la maggior parte delle accuse contro più di 10.000 persone arrestate nelle recenti manifestazioni contro la corruzione coinvolgono leggi speciali contro la pandemia volte a rafforzare la distanza sociale.

Le speranze del governo riposano sul lancio del vaccino Sputnik.

Per approfondire: Vaccino COVID-19, la Russia presenta nuove evidenze dell’efficacia di Sputnik V

Ma nonostante un inizio precoce, solo circa 2,2 milioni di russi, circa l’1,5% della popolazione, sono stati completamente o parzialmente vaccinati.

I sondaggi indicano che il 59% dei russi ha intenzione di evitare di prendere il vaccino.

Altri paesi frequentemente accusati di sottovalutare le morti per covid-19 includono Turchia, Iran, India, Brasile, Venezuela e Nicaragua.

In Messico, i funzionari della sanità in ottobre si sono fatti avanti spontaneamente per dire che una revisione aveva identificato più di 50.000 morti per covid-19 non dichiarate, in un momento in cui il paese stava ufficialmente dichiarando 89.000 morti.3

Se le cifre ammesse dai governi messicano e russo fossero aggiunte agli attuali database globali – che mostrano ancora solo le cifre più basse – aumenterebbero il numero di morti nel mondo di oltre 150.000, a più di 2,5 milioni di morti”.

Inutile sottolineare come la pubblicazione dei dati di Rosstat agirà sensibilmente sulla politica adottata da Putin nei confronti dell’emergenza COVID-19: non è difficile immaginare, nelle prossime settimane, inasprimenti delle misure nelle aree urbane di questa immensa nazione.

Dal 2021 molta parte degli scambi commerciali avverranno tra paesi “Covid free” e certo la Russia di Putin vorrà evitare altre difficoltà negli affari internazionali.

L’articolo originale della rivista medico-scientifica BMJ su COVID-19 in Russia

Russia bmj.n440.full

Per approfondire:

Leggi l’articolo in inglese

Come ci si sente a ricevere il vaccino COVID-19? Le rassicurazioni dell’Università di Yale sugli effetti collaterali

COVID-19, smog “autostrada” per contagi e diffusione: su BMJ studio italiano / PDF della pubblicazione

COVID-19 in Repubblica del Congo: atterrato a Brazzaville aereo della Russia con tonnellate di aiuti umanitari

Fonte dell’articolo:

  1. Federal State Statistic Service. Natural population change among subjects of the Russian Federation for January to December 2020. 8 February 2021. https://rosstat.gov.ru/storage/mediabank/TwbjciZH/edn12-2020.html
  1. Levada-Center. Coronavirus poll. 24 November 2020. https://www.levada.ru/en/2020/11/24/coronavirus-2/
  1. Covid-19: Mexico acknowledges 50 000 more deaths than official figures show. BMJ2020;371:m4182. doi:10.1136/bmj.m4182 pmid:33122250

BMJ official website

I commenti sono chiusi.