Laringe

Definizione

La laringe è un condotto impari e mediano che inizia facendo seguito alla faringe, dietro la lingua e continua nella trachea.

Funzioni

La laringe consente:

  • passaggio dell’aria inspirata ed espirata;
  • emissione dei suoni, fonazione;
  • Impedisce il passaggio del bolo alimentare nelle vie respiratorie durante la deglutizione.

Anatomia

La laringe occupa una posizione mediana nella loggia dei visceri del collo al di sotto dell’osso ioide.

La laringe dell’uomo è posizionata più in basso rispetto a quella di altre specie animali: questo implica un maggior rischio di soffocamento durante l’assunzione del cibo, allo stesso tempo però consente di parlare.

Il neonato presenta ancora una laringe piuttosto alta che gli permette di mangiare e respirare insieme, ma non riesce a parlare. Riuscirà a farlo via via che la laringe cresce e si abbassa.

La laringe ha la forma di una piramide triangolare con la base in alto e l’apice tronco in continuità con la trachea.

Le facce antero-laterali sono ricoperte in parte dai lobi laterali della ghiandola tiroide; più superficialmente si trovano i muscoli sotto-ioidei, le fasce cervicali superficiale e mediale, il platisma e la cute.

La faccia posteriore è rivolta verso la faringe alla quale è unita da connettivo lasso. A questo livello scorrono l’arteria carotide comune, la giugulare interna ed il nervo vago (fascio vascolo-nervoso del collo).

La faccia superiore è occupata dall’adito laringeo (o apertura superiore della laringe) che stabilisce la comunicazione fra la laringe stessa e la faringe.

L’adito laringeo è delimitato superiormente dall’epiglottide e lateralmente dalle piaghe epiglottiche.

I commenti sono chiusi.