E’ morto il volontario Filippo Lorenzetto, il mondo del soccorso in lutto

 

Il Dipartimento della Protezione Civile esprime cordoglio per la scomparsa di Ettore Filippo Lorenzetto, volontario di Protezione Civile, morto a seguito delle lesioni subite in un incidente stradale, la notte del 23 gennaio scorso, mentre prestava assistenza e soccorso per un altro incidente.

Nel porgere le più sentite condoglianze ai familiari, il Capo del Dipartimento, Fabrizio Curcio, rinnova la stima e l’apprezzamento per tutti coloro che ogni giorno nel nostro Paese offrono il loro impegno attraverso l’attività di volontariato di Protezione Civile.

Lascia un ricordo qui

Filippo Lorenzetto è deceduto dopo 18 giorni d’agonia trascorsi in un letto d’ospedale. L’uomo, 48 anni e coordinatore della Protezione civile di Casaleone (VR) è morto la notte scorsa a seguito delle gravi ferite riportate durante un’operazione di soccorso. Nella notte tra il 22 e il 23 gennaio scorsi, Lorenzetto si era infatti recato a dare una mano alle forze dell’ordine impegnate nell’incidente avvenuto sulla Transpolesana, all’altezza di Oppeano, dove aveva perso la vita Yacopo Faben, 22 anni, residente anche lui a Casaleone. Mentre erano in corso i rilievi da parte dei carabinieri, Lorenzetto era rimasto coinvolto in un secondo terribile impatto.

L’uomo si trovava nei pressi dello svincolo di Vallese, quando alle sue spalle era piombato un furgone Fiat Ducato. L’autista, prima aveva centrato una gazzella dell’Arma trascinandola con sé, poi aveva falciato il volontario che si trovava sulla stessa traiettoria.

from PROTEZIONE CIVILE
PUBBLICATO DAIFTTT

1 Commento
  1. […] al ferimento di altri sei fra soccorritori e civili, dopo il terribile incidente di Verona dove un volontario è stato travolto e ucciso da un’auto che non ha rispettato i segnali di rallentamento, è il turno di Milano, dove ieri […]

I commenti sono chiusi.