Formazione: la Liguria investe 132 mila euro sui soccorritori

Il vicepresidente della regione Liguria nonché assessore alla Salute Sonia Viale ha approvato uno stanziamento immediato di 132 mila euro per migliorare la formazione del personale volontario delle associazioni convenzionate per i servizi di emergenza. Una grande possibilità per tutto il sistema emergenziale ligure che potrà avere corsi tenuti dal 118 regionale per dare la qualifica di  soccorritore a chi vorrà iscriversi. “Non potevamo attendere come il Governo intendeva ripartire i fondi per la sanità fra le Regione – ha detto la vicepresidente Viale – e quindi abbiamo ritenuto opportuno procedere all’assegnazione delle risorse alle Asl liguri per garantire un’adeguata formazione ai volontari che svolgono un’attività essenziale nella gestione del sistema delle emergenze sul territorio ligure”.

I commenti sono chiusi.