Palpeggia una paziente, licenziato un infermiere soccorritore a Palermo

La Direzione Generale dell’Ospedale Villa Sofia ha licenziato un dipendente del servizio di emergenza 118 dopo che lo scorso 6 novembre è giunta alla direzione sanitaria la denuncia di una paziente, che avrebbe riferito di “palpeggiamenti” durante un trasporto in ambulanza.

 

Come riferisce Repubblica Palermo “La decisione è stata presa dall’ufficio procedimenti disciplinari e il rapporto di lavoro del dipendente era prossimo alla scadenza”. Il licenziamento è stato ratificato lo scorso 6 novembre. Secondo quanto riferito dalla giovane paziente, l’infermiere l’avrebbe palpeggiata mentre si trovava in ambulanza per svolgere alcuni controlli. L’infermiere è stato denunciato

I commenti sono chiusi.