TBC, contagi a Bologna, sei studenti positivi ai test

Sono 6 i casi di Tubercolosi all’istituto tecnico-professionale di Molinella, in provincia di Bologna. Si può considerare già una “epidemia”, poiché a dirlo è la stessa Asl, dopo uno screening effettuato dal dipartimento di sanità pubblica degli operatori della pediatria territoriale e delle cure primarie. I risultati positivi ai test sono sei, fra cui anche un’insegnante, ricoverata all’Ospedale Sant’Orsola di Bologna. I controlli sono già stati effettuati su 160 persone. L’Asl invita alla calma, ma già a febbraio ci sono stati Dodici studenti dell’istituto Alberghiero di Montecatini, risultati positivi al test Mantoux per rilevare la Tbc. Un altro caso è stato rilevato invece oggi a Ferrara. 

La recrudescenza della TBC è uno dei problemi più gravi che si stanno affrontando nel terzo millennio. Nel 2008 sono stati certificati 4.418 casi in tutta Italia. L’incidenza però, secondo le ultime stime, è aumentata. “La Tubercolosi, in termini quantitativi, è una malattia fortemente in crescita – ha spiegato nelle scorse settimane il Prof. Massimo Andreoni, presidente Simit, Società Italiana Malattie Infettive e Tropicali – Questo perché la globalizzazione, l`estrema facilità degli individui a viaggiare per il mondo, e l`immigrazione, che comporta l`arrivo di persone da zone ad alta endemia, provoca un sempre maggiore aumento dei casi”.

I commenti sono chiusi.