Maltempo nel Nord Italia: nel week end allerta gialla in Emilia-Romagna, arancione in Liguria

Maltempo in arrivo nel fine settimana nel Nord Italia. La protezione civile regionale e Arpae, infatti, hanno diramato un’allerta meteo “gialla” (primo livello di criticità) in Emilia-Romagna per temporali, vento forte e possibili grandinate, valida dalla mezzanotte di sabato a quella di domenica.

MALTEMPO NORD ITALIA: AREA DEPRESSIONARIA SULLA FRANCIA

In particolare, “l’approfondimento di un’area depressionaria sulla Francia apporterà correnti umide e instabili sulla nostra regione”.

Per la giornata di sabato si prevedono “già dalla mattinata locali fenomeni temporaleschi anche di forte intensità sul settore appenninico centro occidentale, con probabile interessamento delle aree di pianura nel pomeriggio”.

L’intensificazione dei fenomeni sul settore occidentale è attesa nella serata.

“Associati ai temporali- si spiega- potranno verificarsi grandinate e raffiche di vento di forte intensità”.

Ad eccezione dei bacini e della pianura romagnola delle province di Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini i territori coinvolti sono in dettaglio: i bacini emiliani orientali (Bologna, Ravenna), la pianura emiliana orientale e costa la Ferrarese (Ferrara, Ravenna e Bologna), i bacini emiliani centrali (Modena, Reggio Emilia e Parma), la pianura emiliana centrale (Modena, Reggio, Parma e Bologna) e i bacini e la bassa collina dell’Emilia occidentale, nelle province di Parma e Piacenza.

MALTEMPO AL NORD ITALIA: IN LIGURIA DOMANI ALLERTA ARANCIONE PER TEMPORALI

In Liguria oggi è la vigilia di un fine settimana tipicamente autunnale, con tanto di allerta meteo arancione, il massimo grado per i temporali.

Lo annuncia l’Agenzia regionale per la protezione ambientale (Arpal), pubblicando il bollettino meteo, da domani a domenica, che prevede piogge, temporali e maltempo.

In ogni caso, proprio considerata l’entità dei fenomeni in arrivo, Arpal ricorda di aspettare la tarda mattinata di domani per valutazione più precise.

In particolare, l’allerta arancione è dalle 6 alle 18 di domani, lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese, della Val Polcevera e Alta Val Bisagno (zona B); lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Val Fontanabuona e Valle Sturla (zona C); in valle Stura ed entroterra savonese fino alla Val Bormida (zona D) e nelle valli Scrivia, d’Aveto e Trebbia (zona E).

“Il peggioramento ha caratteristiche tipicamente autunnali- scrive Arpal- ed ecco quindi che nella prima parte della giornata di domani saranno disponibili tutti gli elementi per lo sviluppo di temporali forti, organizzati e stazionari, in un contesto di piogge diffuse”.

A seguire, ci sarà una temporanea attenuazione nelle precipitazioni seguita però, già in serata, da un nuovo aumento dell’intensità dei fenomeni.

Gli indici temporaleschi “sono elevati”, sarà presente una grande disponibilità di ‘acqua precipitabile’ e le probabili convergenze (cioè i contrasti fra masse d’aria caratterizzate da temperature differenti e venti di direzioni opposte) potrebbero innescare quella stazionarietà capace di far piovere in maniera intensa sulla stessa zona per alcune ore.

“Attenzione anche al mare, che proprio domenica andrà aumentando”, aggiunge Arpal.

PER APPROFONDIRE:

LA PRECEDENTE PERTURBAZIONE HA DEVASTATO VERONA, VICENZA E PADOVA

FONTE DELL’ARTICOLO:

AGENZIA DIRE

I commenti sono chiusi.