Storie di comuni eroi: dall’Irlanda il National Bravery Awards

Salvare due adolescenti da un appartamento in fiamme mentre si torna dal pub con un amico. Oppure ripescare una ragazza in procinto di annegare e rianimarla con successo, mentre si è in gita con la propria famiglia. L’edizione 2013 del National Bravery Award, il premio rivolto ai soccorritori dell’Eire, premia atti eccezionali compiuti da individui normali, soccorritori, militari, vigli del fuoco che si sono distinti per altruismo ed efficacia delle proprie azioni. 

Durante la cerimonia di premiazione, svolta all’interno della Farmleigh House, Dublino, sono stati premiati James Rowan e Padraig McWeeney, vigili di Longford, che hanno ricevuto due medaglie di bronzo per il loro atto altruistico che ha salvato la vita di una giovane donna, dopo che era caduta in acqua a Tarmonbarry, Co Roscommon.

James Rowan ha detto che “si sentiva fiducioso” circa le sue capacità natatorie e che non ha esitato quando ha visto in acqua la giovane donna. Il vigile e il collega hanno poi eseguito correttamente, e con successo, le manovre di rianimazione sul posto, prima dell’arrivo dei medici. Ventuno persone sono state premiate alla manifestazione: dieci hanno ricevuto i certificati di coraggio, mentre sono state assegnate anche tre medaglie d’argento e otto di bronzo.

 

I commenti sono chiusi.