Ponticelli, uomo sferra un calcio a medico 118 che lo soccorre. Poi aggredisce l'infermiere del triage

Le agressioni agli operatori sanitari e ai soccorritori del 118 non accennano a diminuire. A denunciare l'ennesima violenza, a carico di un medico 118 prima e dell'infermiere del Pronto soccorso poi, l'associazione Nessuno Tocchi Ippocrate

Ponticelli, medico 118 e infermiere aggrediti: la denuncia di Nessuno Tocchi Ippocrate

“Agressão n.23 Del 2021 - fanno sapere da Nessuno Tocchi Ippocrate -.

Il tutto è successo ieri sera intorno alle 21 all'equipaggio 118 della postazione Ponticelli, allertata per paziente autolesionista a via Vera Lombardi (stesso a Ponticelli)

Siccome Il soggetto, era già noto al servizio 118, l 'ambulância e 'stata scortata dai carabinieri.

Appena entrati presso il domicilio, il paziente, chiede di parlare con il medico, quest'ultimo si avvicina e viene sbalzato a terra con un calcio in pieno petto, davanti agli occhi delle forze dell'ordine.

Vengono allertate altre volanti (totali 7), lo transferiscono con la loro auto all'Ospedale del mare poiché all'aggressione fisica foram seguite minacce pesanti a carico dei sanitari del 118.

Il facinoroso, appena entra em Pronto soccorso aggredisce anche l'infermiere del triage.

Il medico del 118 sceglie di non refertarsi per continuare il servizio date le poche ambulanze ”.

Para saber mais:

Napoli, il delirio senza fine: lancio di mattoni contro un'ambulanza 118 della Asl Napoli 2

Covid, il Senato approva l'emendamento che limita la responsabilità penale dei sanitari

Fonte dell'articolo:

Nessuno Tocchi Ippocrate

Você pode gostar também