REAS 2017, la formazione dei volontari avrà un focus sull’infanzia

Al terzo anno di partecipazione, Anpas conferma la sua presenza a REAS con un intenso programma di eventi speciali e attività improntati alla formazione.

REASLOGOOltre allo spazio gadget nell’area commerciale, Anpas sarà presente al padiglione Parma con tante attività formative rivolte ai volontari, ma anche attività ricreative e dimostrative. Non solo soccorso, ma anche la protezione civile sarà al centro delle tre giornate di fiera con il corso OCN (Operatore Colonna Nazionale Anpas), l’area dedicata ai cinofili Anpas e l’inaugurazione della struttura sociale di protezione civile colonna mobile Anpas Nazionale. Un momento, quest’ultimo dove Anpas, proseguirà il percorso intrapreso per portare assistenza all’infanzia e che, con questa nuova struttura nata a ridosso dell’intervento per l’emergenza in Centro Italia lo scorso anno, permetterà ad Anpas di fare attività sempre più strutturate e mirate per l’assistenza ai più piccoli.

Sempre riguardo all’infanzia, nel padiglione Parma ci sarà lo spazio di Orso Soccorso attraverso il quale i bambini possono scoprire l’importanza delle corrette procedure di soccorso.

Molta importanza verrà data a momenti formativi riguardanti le simulazioni del soccorso con un corso “Simulatore modulo teorico” finalizzato alla formazione di figure preparate per dimostrare nel modo più realistico possibile, segni e sintomi delle diverse patologie e traumi che i soccorritori in addestramento potrebbero incontrare durante le loro attività, e come gli altri anni il corso truccatori, sempre molto apprezzato dai volontari di tutta Italia, per la realizzazione di dimostrazioni, simulazioni di eventi maggiori, ma anche per l’arricchimento di scenari all’interno di tutti i percorsi formativi.

 

ISCRIVITI A REAS

 

I commenti sono chiusi.