Concorso dei Vigili del Fuoco, prove previste nel 2017. Si cerca una sede

Si avvicina il momento della pubblicazione ufficiale del bando per la selezione di circa 250 nuovi Vigili del Fuoco. Dopo che diverse fonti hanno riportato indiscrezioni in merito a questo concorso, prevedendo la sua istituzione prima della fine di agosto e il suo svolgimento per i primi mesi del 2017, ora c’è un indizio in più, molto interessante, che certifica come il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco si stia preparando seriamente per un bando di concorso di grandissime proporzioni.

La Direzione Centrale per le Risorse Logistiche e Strumentali del dipartimento dei Vigili del Fuoco ha infatti pubblicato un atto in cui si chiede la manifestazione di interesse da parte di strutture adeguate all’accoglimento di almeno 12.000 persone al giorno (120.000 in totale) per una prova preselettiva di un concorso pubblico, da tenersi nel comune di Roma fra gennaio e marzo 2017.

Il costo dell’appalto stimato è di 120.000 euro, una cifra che può sembrare elevata ma che subirà i ribassi delle gare d’appalto e – appunto – le offerte di interesse da parte di diversi locatori. Luoghi che potrebbero essere adeguati a sostenere dimensioni simili sono pochi, in tutta Italia.

 

Probabilmente il Palalottomatica è uno di questi ma non è scontato che sarà una sede simile ad ospitare la prima prova del concorso nazionale per Vigili del Fuoco.

Restando in attesa di ulteriori nuovi dettagli, vi alleghiamo il bando per la manifestazione di interesse pubblicato sul sito dei Vigili del Fuoco

LEGGI: VIGILI DEL FUOCO, CONCORSO PRIMA DELL’ESTATE

LEGGI: REQUISITI PER ACCEDERE VIGILI DEL FUOCO

[document url=”https://www.emergency-live.com/it/wp-content/uploads/2016/06/AvvisoPubblico_ricerca_locali.pdf” width=”600″ height=”760″]

 

I commenti sono chiusi.