Covid, 548 morti e 20.331 nuovi contagi. In Rsa anziana vaccinata morta per emoraggia cerebrale: “nessun nesso causale”

Covid, sono 548 i morti nelle ultime 24 ore: questi i dati del bollettino della Protezione Civile e del ministero della Salute di oggi 6 gennaio

Covid: i morti di oggi sono 548, il tasso di positività resta stabile

Sono 20.331 i nuovi casi di coronavirus in Italia, riscontrati sulla base di 178.596 tamponi.

Il tasso di positività resta stabile all’11,4%. I morti di oggi invece sono 548, per un totale di 76.877 decessi dall’inizio dell’epidemia.

Questi i dati del bollettino della Protezione Civile e del ministero della Salute di oggi 6 gennaio.

Lieve incremento delle terapie intensive, che crescono di due unità contro il -10 di ieri, 2.571 in tutto i posti letto occupati.

Calano invece di 221 i ricoveri ordinari, che ieri erano cresciuti di 78 unità, per un totale attuale di 23.174.

Tra i morti Covid anche un’anziana vaccinata a Genova? “Al momento non si rilevano nessi causali diretti tra emorragia e vaccino”

“Si comunica per opportuna conoscenza che ieri, martedi’ 5 gennaio, una paziente di 89 anni, residente in una RSA genovese sul territorio di Asl3, e’ stata sottoposta a vaccinazione anti covid.

Poco dopo la paziente e’ stata colta da una emorragia cerebrale e da rash cutaneo.

Tempestivamente soccorsa la donna e’ stata trasportata in emergenza al Pronto Soccorso dell’ospedale Villa Scassi.

La paziente e’ deceduta nelle prime ore di questa mattina.

Sono state avviate tutte le indagini autoptiche del caso data la concomitanza di eventi per il quale, al momento, non si rilevano nessi causali diretti tra emorragia e vaccino“.

Lo comunica in una nota Alisa – Azienda ligure sanitaria.

Per approfondire:

Vaccinazione anti Covid, Italia seconda in Europa: 261 mila persone vaccinate, eccelle il Lazio

Covid-19, via libera dell’ EMA: l’Agenzia Europea del Farmaco da l’ok al vaccino di Moderna

Fonte dell’articolo:

Agenzia Dire

I commenti sono chiusi.