Dissesti, danni, perizie: come usare i droni in edilizia?

I droni per ispezioni sono una realtà in crescita.
I droni per ispezioni sono una realtà in crescita.

Ci sono situazioni – come frane, allagamenti, cedimenti o terremoti – in cui dopo l’azione emergenziale subentra un momento in cui bisogna capire meglio come programmare la fase di recovery a medio e lungo termine. In questa fase è ormai la tecnologia a farla da padrona, grazie alle innovazioni che sono state introdotte dall’uso dei droni volanti. Ma non è sempre facile o semplice usare questo strumento. Francesco D’Alessandro, specialista in emergenza e soccorso e titolare della Droniworld, iscritta alla European Drone Pilots Association, ha realizzato un ottimo manuale tecnico per l’uso dei droni nell’edilizia. Dai più svariati usi all’inteno del cantiere edile, al trasporto dei materiali, fino ai rilievi e all’aerofotogrammetria, i telerilevamenti ed i rilievi con termocamera, in questo libro è spiegato tutto l’ABC per poter sfruttare una tecnologia innovativa in un settore che necessità di strumenti dalle diverse sfaccettature. Proprio per l’emergenza è presente un capitolo che tratta l’analisi dei dissesti idrogeologici, l’impiego dei droni per la valutazione dei danni e le perizie ispettive in luoghi difficilmente raggiungibili come ponti, viadotti o linee elettriche.lavori rivoluzionati dai droni

Il manuale tecnico è di facile uso e lettura, adeguato sia per utenti del settore specifico che per personale del settore emergenza che ha bisogno di capire in quali situazioni usare questo strumento. Un interessante compendio da tenere sempre a portata di mano per confrontare modalità e tecniche di utilizzo, consigli d’uso e di programmazione, linee guida e normative.
Con “I droni in Edilizia” è possibile approfondire i differenti utilizzi e le tecniche specifiche di impiego per ogni uso e campo d’azione.
Fra gli argomenti esaminati:

G0010089
Con i droni si possono vedere situazioni pericolose senza mettere a rischio incolumità e sicurezza
  • Complessità e regole di funzionamento dei droni
  • Apparecchiature e accessori
  • Programmazione del drone
  • Settaggio GPS
  • Procedura per operazioni di telerilevamento
  • Aerofotogrammetria
  • Termo-rilevamenti
  • Monitoraggi e perizie
  • Controlli su stati di avanzamento
  • Sorveglianza dei cantieri

Incluso nel libro è previsto un software che migliora la gestione e la modulistica relativa all’uso del drone, e inoltre fornisce utili schede interattive per capire meglio l’uso dei droni, capire gli aggiornamenti trattati e verificare l’apprendimento e il linguaggio tecnico acquisito, con semplici test d’uso iniziali e finali, F.A.Q. e un Glossario generale.Parrot-Bebop-Drone-7

ACQUISTA I DRONI IN EDILIZIA

I commenti sono chiusi.