Emergenza Covid, Zaia chiude i confini comunali dopo le 14, dal 19 dicembre

Covid in Veneto, l’ordinanza di Luca Zaia dovrebbe durare fino al 6 gennaio. Il governatore propone al ministro Speranza un’ordinanza che conta di firmare in serata: “Se poi arriverà una misura nazionale ci adegueremo”

Emergenza Covid, l’ordinanza Zaia per il Veneto

Dal 19 dicembre fino al 6 gennaio i confini comunali saranno chiusi dalle 14.

Questa la soluzione “epidemiologica e imprenditoriale” proposta dal presidente della Regione Veneto Luca Zaia, per “aumentare il distanziamento sociale e mettere in sicurezza i cittadini“.

Il tema è “di regimentare flussi.

Zaia propone a Speranza il modello Veneto per la gestione dell’emergenza Covid

Di più di questo significa andare a chiusure totali e da un punto di vista epidemiologico in questo momento non siamo chiamati a fare”, aggiunge Zaia che conta di firmare l’ordinanza in serata.

“Proporremmo al ministro Speranza l‘intesa su questa ordinanza“.

“Siamo arrivati a giovedì e a me ancora non è ben chiaro cosa accadrà, non so cosa farà il governo, noi non possiamo aspettare ulteriormente”.

Quando poi “arriverà una misura nazionale sarà gerarchicamente superiore a quella veneta che sarà assorbita, ma intanto dobbiamo metterci in sicurezza” ha dichiarato Zaia.

Per approfondire:

Vaccino Covid, l’inizio nei paesi UE il 27 dicembre? Lo dichiara il presidente Jens Spahn

Fonte dell’articolo:

Agenzia Dire

I commenti sono chiusi.