Il mondo aeromedicale si riunisce a Roma per AIRMED 2014

Torna a riunirsi in Italia l’AIRMED World Congress, il meeting internazionale che da oltre 30 anni offre utili informazioni sulle novità, gli avvenimenti, le esperienze e le indicazioni sul futuro dei servizi aeromedicali professionali.

Il motore dell’innovazione da sempre è il miglioramento che deriva dalle critiche costruttivi e dagli investimenti negli aspetti medici, nella gestione delle attività, nelle operazioni di volo e nella manutenzione, oltre che alle direttive di sviluppo e di progettazione.

Il prossimo Airmed World Congress si terrà a Palazzo dei Congressi a Roma, in una cornice speciale che accoglierà i visitatori in 3 giorni di dibattiti e approfondimenti tecnici di altissimo livello. Saranno presenti nella città eterna i delegati di tutto il mondo che potranno scambiarsi e incontrarsi, confrontando idee, obiettivi raggiunti e da raggiungere, definire i cambiamenti enecessari al sevizio areromedico del futuro in una chiave interdisciplinare che abbracci tutte le professioni di questo settore.

Gli appuntamenti principali sono:

2 Giugno: “Controlli, traguardi e performance, strumenti per migliorare la patient safety e la qualità del servizio”. Una lezione di Russell D. MacDonald (Canada)

3 Giugno: “Incidente di autobus in un tunnel montano”. Dr. J. Kriegsch, D. Lareida e P. Theiler  (Switzerland)

4 Giugno: “Un angelo caduto. Quando l’air-rescue ha bisogno d’aiuto” di S. Leivestad (Norway)

5 giugno: lezione conclusiva di Hans Morten Lossius, del Norwegian Air Ambulance Foundation: “Futuro e ricerca nel pre-hospital care: dove stiamo andando?”

 

I commenti sono chiusi.