Maltempo in Calabria: volontari Anpas e Vigili del Fuoco

Maltempo: disastri in Calabria

In Calabria 600 mm di pioggia – Sulla regione sono caduti 600 mm di pioggia in 48 ore, con venti che hanno raggiunto gli 80 chilometri orari. Secondo i rilevamenti dell’Arpacal, a Chiaravalle Centrale (Catanzaro) sono caduti 600 mm di pioggia nelle ultime 48 ore, 234 mm nelle ultime 24 ore; a Fabrizia Cassari (Vibo Valentia) 420 mm in 48 ore, 159 mm in 24 ore; ad Antonimina Canolo Nuovo (Reggio Calabria) 380 mm in 48 ore, 165 mm in 24 ore; a Mongiana (Vibo Valentia) 380 mm in 48 ore, 126 mm in 24 ore; ed a Platì (Reggio Calabria) 370 mm in 48 ore, 200 in 24 ore.

Tutta questa pioggia ha provocato “un generale e considerevole innalzamento dei livelli idrometrici” di tutti i corsi d’acqua. Ad esempio sulle Serre vibonesi, l’Ancinale, che sfocia nello Ionio nel soveratese, e’ stato raggiunto il livello di 4,95 m. Alla pioggia si è accompagnato il vento con raffiche fino a 80 Km/h su tutta la regione, specie sul versante ionico e mareggiate lungo le coste esposte.

Diversi paesi isolati

Alcuni paesi della Locride, sul versante ionico reggino, risultano isolati a causa di una serie di smottamenti che hanno ostruito le strade che vi conducono. Risultato isolati Platì, Sant’Agata, Caraffa del Bianco e Ferruzzano. Sul versante opposto, quello Tirrenico, a Gioia Tauro, il sindaco ha disposto lo sgombero in via precauzionale di alcune abitazioni nel timore dell’esondazione del torrente Budello che già in passato ha provocato danni.

Taurianova – La pubblica assistenza San Giorgio Soccorso sta svolgendo attività a Taurianova con tre squadre da quattro volontari.

Le attività di assistenza alla popolazione, pulizia di strade, monitoraggio dei corsi d’acqua più a rischio: sono solo alcune delle attività dei volontari Anpas impegnati per fronteggiare le emergenze meteorologiche che hanno colpito la zona.

Locride – Il torrente Ferruzzano, nella Locride, ha esondato spazzando via la statale 106 Ionica e la ferrovia, che in un tratto è rimasta sospesa nel vuoto. I vigili del fuoco hanno incontrato problemi per arrivare sul posto a causa delle frane lungo il percorso. Interrotto anche il transito sulle strade di collegamento con l’abitato di Bruzzano Zeffiro, che al momento, risulta semi-isolato.

 

Link agli articoli:

http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/calabria/maltempo-disastri-in-calabria-trovato-morto-l-uomo-disperso_2141529-201502a.shtml

http://www.anpasnazionale.org/categoria-newspa/2112-allerta-calabria-nov2015.html

I commenti sono chiusi.