Ragazzo saudita perde 150kg per ordine del Re

Un ragazzo clinicamente obeso di origine saudita ha perso 150 kg in seguito all’ordine, impartitogli tre mesi fa, dal Re del Regno.

In agosto infatti, il Re dell’Arabia Saudita Abdullah aveva ordinato a Khalid bin Mohsen Shaari, che al tempo pesava 610 kg di ricoverarsi e di sottoporsi ad una cura presso la capitale, Riyadh. Shaari, che dovrebbe essere negli ultimi anni dell’adolescenza, non era in grado di muoversi autonomamente.

La drastica perdita di peso è avvenuta in seguito ad un intenso programma di trattamento sia nutrizionale che chirurgico che un team di 21 persone aveva sviluppato appositamente per lui presso il Centro Medico King Fahd.

“Il paziente ha reagito bene alle cure e continua a migliorare, specialmente sotto il profilo psicologico”, ha detto il Dr. Aa’ed al-Qahtani, capo del team medico.

I problemi di salute più gravi come infarto, problemi a livello polmonare, diabete, infiammazioni e mancanza di mobilità agli arti inferiori sono tutt’ora sotto controllo.

Il Dr. Al-Qahtani ha riferito alla stampa che Shaari sarà sottoposto ad un’ulteriore operazione dopodichè, se questa dovesse andare a buon termine, potrà esser dimesso e tornare a condurre una vita normale.

I commenti sono chiusi.