Effetto self

Il sistema Self consente è presente sulle tipologie di barella più avanzate e consente la movimentazione del carico (cioè del paziente) eliminando il rischio di sollevamento del peso in inclinazione del tronco. Tutto ciò grazie al fatto che il caricamento sul piano di calpestio dell’autoambulanza e il conseguente scaricamento vengono sostenuti completamente dal sistema Self della barella. Tale sistema è composto da un’articolata geometria della parte inferiore del carrello che, nella sua fase di chiusura, viene attivata grazie a un movimento di spinta e non di sollevamento, portando a contatto del piano di carico le ruote di cui è dotato. Merito della disposizione di tali ruote è che il carico scivola senza bisogno di forze diverse. Tale sistema dunque, se da un lato elimina ogni rischio di stress strutturale dorso-lombare per l’operatore, dall’altro presenta, un’elevata stabilità e maneggevolezza. Grazie al sistema Self l’operatore interagisce con la barella solo con un movimento di spinta ed elimina ogni rischio di stress strutturale dorso-lombare.

Le barelle sprovviste di effetto Self necessitano di un sollevamento sia in fase di carico che di scarico con un conseguente sovraccarico del rachide.

I commenti sono chiusi.