Di quali dispositivi medici hai bisogno per un'ambulanza di alta qualità in Africa?

Come installare una buona ambulanza per fornire cure di emergenza di alta qualità nei paesi avanzati con una geografia complessa come il Sudafrica? 

L’Africa Health Exhibition, giunto alla propria decima edizione, è un’opportunità per vedere parecchi prodotti interessanti per l’assistenza sanitaria e il servizio di ambulanza. Vediamo insieme quali! 

Africa e Emergenza: quali sono le peculiarità

Decidere quali linee guida riferirsi per l’allestimento di un’ambulanza in Africa è difficile per molte ragioni. La più evidente fra tutte è che i 48 paesi africani presentano condizioni territoriali, situazioni economiche e strutture sanitarie diverse. Diverse società e amministrazioni scientifiche stanno cercando di sciogliere il nodo, che come potrete intuire è cruciale. 

D’altro canto si intravvede anche qualche costante: in tutti i paesi dell’Africa centrale e meridionale, per esempio, ci sono centri urbani complessi e vasti, con strade congestionate. Queste condizioni non sono ovviamente ottimali per eseguire i servizi di ambulanza. 

In maniera del tutto opposta, nelle zone rurali, le lunghe distanze incidono negativamente sulla situazione.  

Le risorse economiche investite nell’assistenza di emergenza preospedaliera sono spesso al di sotto dei bisogni reali. 

Africa e allestimento ambulanze

E qui arriviamo al punto cruciale: cosa dovrebbero avere i veicoli e le attrezzature per rispondere meglio alle situazioni di emergenza in quel determinato angolo del pianeta? 

Sicuramente equilibrio tra qualità, resistenza, semplicità d’uso e prezzo.  

L’Africa Health Exhibition è in questo senso l’occasione giusta per farsi un’idea di ciò che devono affrontare un servizio di ambulanza e un sistema sanitario: durante l’evento, i professionisti hanno l’occasione di sperimentare quali siano i costi di allestimento di un veicolo di soccorso avanzato in grado di fornire assistenza affidabile a lungo. 

 In termini di equipaggiamento, l’ambulanza deve essere certamente dotata degli strumenti fondamentali di 5 principali aree di intervento: 

  • Sistemi di trasporto: barelle e sedie di trasporto; 
  • Sistemi di immobilizzazione: tavole spinali e set di collari cervicali; 
  • Sistemi di rianimazione: dal defibrillatore al monitor ECG, fino alla RCP meccanica; 
  • Sistemi di ossigenazione: a parete o in serbatoi; 

Dispositivi complementari: come le unità di aspirazione e i ventilatori polmonari. 

Accanto a questi dispositivi pre-ospedalieri avanzati, sull’ambulanza devono essere presenti le attrezzature di base per il pronto soccorso e l’assistenza sanitaria. Possono essere parte di uno zaino o ospitati in scomparti fissati al muro. Sull’ambulanza devono esserci gli strumenti e i dispositivi di base per affrontare qualsiasi tipo di emergenza. 

I prodotti che non possono mancare sono: 

  • bombole di ossigeno 
  • barella 
  • guanti 
  • siringhe 
  • fasciature 
  • Kit BLS 
  • kit di nascita 
  • lenzuola 
  • ghiaccio istantaneo 
  • kit di bruciatura 

Ci sono poche aziende al mondo che garantiscono la possibilità di avere tutto ciò di cui hai bisogno sulla tua ambulanza, dalla A alla Z. Una di queste aziende è Spencer. 

Spencer è attiva in Sudafrica grazie al suo distributore, Medicare. Escludendo i sistemi diagnostici e di rianimazione, Spencer studia progetta e produce tutto ciò di cui un’ambulanza ha bisogno. 

 Quando si scelgono prodotti per equipaggiare un’ambulanza, è necessario tenere presente diversi criteri. Innanzitutto, non esiste solo il lato economico: scegliere un dispositivo che verrà installato su un’ambulanza solo in base al prezzo significa dimenticare tre aspetti fondamentali che caratterizzano i dispositivi medici: qualità, facilità d’uso e resistenza. 

Insieme alla capacità di assistenza, questi sono i punti principali per decidere quale prodotto acquistare per un’ambulanza. In Africa, ovviamente, questi parametri devono essere tutti considerati: la scelta deve soddisfare le esigenze di un territorio vasto e variegato che ospita diverse realtà. 

Non è un caso se i costruttori di ambulanze sudafricani preferiscono i prodotti europei. Sono i top di gamma in termini di affidabilità, prestazioni e convenienza. Per un’ambulanza che deve circolare nel centro di una città, è necessario prima applicare facilità d’uso e qualità. In una grande città, incidenti e traumi sono un affare quotidiano! 

 Una barella per ambulanze deve essere, ad esempio, facile da spostare, facile da caricare, silenziosa durante il trasporto. Una tavola spinale – o un materasso a depressione – deve essere comoda, resistente e dotata di cinghie e immobilizzatore intuitivi. I sistemi di ossigenazione, d’altra parte, devono sempre garantire la massima sicurezza, con sistemi di fissaggio a parete certificati e avanzati con normative (come quelle europee). 

 

In questi casi, la sicurezza di avere un unico riferimento in Spencer è un ulteriore vantaggio: dagli zaini ALS o BLS alle forbici Robin, dagli sfigmomanometri alle unità di aspirazione, tutto ciò che sale all’ambulanza sarà certificato, con standard di qualità europei e lungo affidabilità nel tempo. 

Decidere con un solo passaggio tutti i dispositivi che aiuteranno i fornitori di assistenza nella spedizione di ambulanze, garantisce anche una maggiore disponibilità nell’ascolto di richieste di infermieri paramedici e di terapia intensiva su monitor ECG, defibrillatori e ventilatori polmonari. 

Questi sono strumenti fondamentali per interventi di SLA, ma che sono non utilizzato nella maggior parte dei servizi di emergenza BLS. 

Quando arriva il momento di decidere come installare le ambulanze per le aree rurali, devi venire incontro a esigenze diverse: alcune aree hanno una spiccata necessità di sicurezza e resistenza. Un’altra caratteristica essenziale è la possibilità di avere un dispositivo – come un ventilatore e un’unità di aspirazione – che possa essere utilizzato a chilometri di distanza da città o villaggi. Grazie alla batteria indipendente, al guscio protettivo e alla pratica d’uso, tutto ciò diviene possibile. 

Le unità di aspirazione Spencer sono fatte per durare e sono portatili. Possono essere installate su veicoli di emergenza fuoristrada e trasportati in zaini sulla moto per fornire assistenza preospedaliera e sanitaria nei siti più remoti. 

 

Se in una città la sedia da trasporto o il telo di trasferimento possono fare la differenza per l’operatore sanitario, nelle aree rurali è la barella autocaricante che può ridurre gli infortuni sia per il caregiver che per il paziente. 

Quando devi spostarti su strade sconnesse, in aree polverose ed erbose, senza pavimentazione stradale o marciapiedi, hai bisogno di una barella autocaricante comoda, resistente e molto facile da usare. 

Spencer, leader mondiale nella produzione di barelle autocaricanti, ha modificato la sua più resistente, la Carrera XL, per il mercato africano. 

È una barella per ambulanze con un design pulito e lineare. È progettato per essere utilizzato nei contesti di emergenza più complessi. Gli scenari in cui opera la Carrera di Spencer vanno dalle Ande peruviane alla giungla tailandese. 

Il supplemento ideale per le aree rurali in Africa è sicuramente l’ammortizzazione integrata delle gambe di Carrera, che migliora notevolmente il comfort di trasporto. Questa barella, combinata con le piattaforme BOB Spencer e altri sistemi di trasporto dell’azienda italiana, garantisce un enorme vantaggio per gli operatori di ambulanza. Innanzitutto, riducono il rischio di lesioni. Quindi riducono il rischio di caduta accidentale del paziente. 

 

Infine, con grande soddisfazione di coloro che li usano ogni giorno, riducono i tempi di inattività per la manutenzione, perché Carrera è stata progettata appositamente per funzionare in aree rurali e isolate dove è già difficile trovare un caffè, non importa i ricambi! 

Questi sono i motivi principali per cui prima di scegliere un’ambulanza in Africa, è necessario rivolgersi ai migliori professionisti. Se installi un’ambulanza sapendo con certezza che la qualità dei dispositivi è alta e danno affidabilità a tutto l’equipaggio, puoi lavorare con fiducia. 

READ ENGLISH VERSION

I commenti sono chiusi.