Un piercing sulla lingua per controllare la sedia a rotelle

La novità presentata dai ricercatori del Georgia Institute of Technology di Atlanta ha davvero dell’incredibile: con un piercing sulla lingua è ora possibile controllare il movimento e lo spostamento della sedia a rotelle su cui si trova il tetraplegico. I risultati del progetto sono stati pubblicati sulla rivista Science Translational Medicine e, secondo i ricercatori dell’importante istituto americano, sarebbero davvero incoraggianti e riuscirebbero a migliorare di gran lunga la qualità della vita di chi è costretto su una sedia a rotelle.

Quello che comunemente potrebbe essere chiamato o scambiato per un piercing, è in realtà un piccolo magnete che viene applicato sulla lingua del paziente per consentirgli di usare la sedia a rotelle o addirittura persino un computer.

Gli scienziati hanno sperimentato questa importantissima invenzione su 23 persone sane e altre 11 affette da tetraplegia. I ricercatori hanno programmato il piercing per sei diverse posizioni così da poter controllare la sedia a rotelle dei soggetti a distanza. Grazie al “piercing” i volontari riuscivano a svolgere i compiti che si erano prefissati tre volte più rapidamente e con una maggiore precisione rispetto alle altre tecnologie ad oggi disponibili.

I ricercatori americani stanno addirittura pensando di adattare il sistema all’apparato dentale, cosìcché la persona utilizzare diverse combinazioni della posizioni della lingua e avere un numero molto grande di comandi a disposizione.

I commenti sono chiusi.