Ambucycle, il soccorso d’emergenza in Israele viaggia su due ruote

Donald Trump, il magnate planetario, ha donato 100mila dollari a United Hatzalah, organizzazione che si occupa del soccorso di emergenza a Gerusalemme. In particolare Trump ha voluto supportare il progetto Ambucycles, gli scooter dotati di supporti medici avanzati d’emergenza che si stanno rivelando molto efficaci nel raggiungere e trattare precocemente pazienti nonostante la struttura urbana della città mediorientale, fatta da vicoli nella parte vecchia, e da un traffico estenuante in quella “nuova”.

Le ambulanze su due ruote hanno ridotto i tempi di intervento e aumentato l’efficacia delle azioni, soprattutto nei casi che necessitano di rianimazione cardio polmonare precoce. Le ambucycles, il cui costo è di circa 26mila dollari ciascuna, sono dotate di defibrillatore automatico, di respiratori con bombola d’ossigeno, hanno in dotazione collari rigidi, stecche per fratture e sono confidenzailmente chiamate “ambulanze senza barella” proprio per la loro dotazione complete. United Hatzalah è la più grande organizzazione medica d’emergenza di Israele, opera 24 ore su 24, 7 giorni la settimana, con oltre 2.000 volontari. La mission dell’organizzazione è di spingere con forza sulle innovazioni basate sulla tecnologia Gps per migliorare reattività e capacità di intervento d’emergenza da parte dei propri equipaggi. Anche in scooter

I commenti sono chiusi.