Ora i Google Glass sono uno strumento per paramedici

 

Come riporta Ameet Sachdev sul Chicago Tribune da oggi i Google Glass sono ufficialmente strumenti per le ambulanze, entrati a far parte del vestiario tipico del paramedico americano grazie all’innovazione della MedEX Ambulance Service di Skokie, Illinois. Non solo un dispositivo consumer dalle tante potenzialità, ma uno strumento di comunicazione diretta con la centrale operativa che guida l’operatore e lo mette in contatto con l’ospedale per procedere al meglio nelle azioni da compiere sul paziente ferito o malato. I Glass sono connessi a internet con una particolare app che permette ai paramedici di fornire live video e audio dall’ambulanza agli specialisti in sede,  che così possono direttamente capire la situazione del paziente in attesa di ricoverarlo in ospedale. Non più solo parole quindi per spiegare le difficoltà di un intervento, ma anche video e audio che posso mettere in preallerta diretta il personale sanitario, con un maggiore grado di attenzione e di conoscenza dei problemi del paziente. Inoltre il dispositivo Google Glass permette un enorme risparmio. Un paio di occhiali costa 1.500 dollari negli Stati Uniti. Un sistema di video conferenza in diretta va dai 10 ai 40 mila dollari a seconda della complessità delle richieste e delle telecamere usate. Insomma, un passo nel futuro che non colpisce il portafogli

 

I commenti sono chiusi.