Caschi ed Elmetti dei Vigili del Fuoco Italiani: storia, evoluzione e… collezione!

 

Non possiamo saltare i Gallet…

Come potete vedere dalle foto vi sono presenti dei Gallet F1S F1 Sf25 e Gallet F2 X-treme , caschi utlizzati in Italia non solo dai Vigili del Fuoco del Trentino sia permanenti che Volontari , ma anche da altri corpi. Se avrò la possibilità realizzerò un altro articolo mirato sui modelli Gallet francesi, con una particolare attenzione a quelli in uso in Italia. Basti pensare che il Gallet F1 ora denominato XF nelle nuova versione è utilizzato sia dalla Squadre Antincendio dell’AM Areonautica, sia dai Leoni della CEA Squadra corse antincendio e da alcuni servizi antincendio industriali compreso quello della Fiat. Anche alcune raffinerie italiane dotavano i corpi antincendio con dei Gallet F1S , altri tre bellissimi Gallet F1S di colore bianco si sono visti in dotazione sul mezzo di Bologna Soccorso denominato TWIN. In Italia esiste anche un altra ditta di caschi , di nome Helma Safety di Ravenna, che produce  due modelli: il modello DNA in uso sia presso l’Ex Corpo Forestale dello Stato, che presso i Vigili del Fuoco del Vaticano, e un altro modello  di nome Moby.

Ovviamente e sicuramente avrò dimenticato qualche cosa, anche perché purtroppo non sono a conoscenza di ulteriori elmetti o caschi utilizzati prima degli anni 80. Ma per completare la conoscenza, ogni lettore può contribuire a questo articolo postando nei commenti riferimenti e aggiungere ulteriori foto di modelli in uso in Italia.

I commenti sono chiusi.