Rianimazione delle vittime di valanghe, algoritmo procedurale

DA PREHOSPITAL EMERGENCY BLOG – Ogni anno 150 persone rimangono uccise dalle valanghe in Europa e Nord America, la sopravvivenza media registrata è del 77%. Sono dati che si evincono dalla Linee Guida pubblicate dall’International Commision for Mountain Emergency Medicine (ICAR MEDCOM) e pubblicate su Resuscitation nel 2013.  Ancora oggi sono punto di riferimento per chi effettua soccorsi in ambiente montano.

Entriamo in dettaglio delle LG per riassumere i comportamenti da tenere in caso di soccorso ad una vittima da valanga:

Grado di Seppellimento del paziente: come è intiutivo il grado di sepoltura correla con la sopravvivenza. In vittime solo parzialmente sommerse la sopravvivenza è del 95% mentre se la vittima è interamente sommersa la possibilità di sopravvivenza scende al 47%.

Durata del seppellimento:  la probabilità di sopravvivenza decresce con l’aumentare del tempo di seppellimento. In  particolare la sopravvivenza rimane sopra l’80% in pazienti che rimango sotto la valanga per meno di 18 minuti (“survival phase”). Successivamente tale percentuale decresce drammaticamente (“asphyxia phase”) già ai 35 minuti. A 90 minuti dal seppellimento diventa determinate anche l’ipotermia indotta dal seppellimento.

Asfissia: è la più comune causa di morte riscontrata al tavolo autoptico di pazienti vittima di valanga. L’asfissia si associa spesso alle conseguenze del trauma e dell’ipotermia.

Trauma: è l’altra importante causa di morte nel paziente vittima di valanga. I traumi del torace e del rachide cervicale sembrano essere le principali cause di trauma fatale.

– Ipotermia: è comunemente diagnosticata clinicamente in pazienti vittima di valanghe tuttavia non è quasi mai la causa di morte (indotta invece da asfissia e trauma). Se il paziente ha pervietà delle vie aeree l’ipotermia si associa ad un buon outcome, se trattata adeguatamente.

(CONTINUA…)
[document url=”https://prehospitalemergency.files.wordpress.com/2014/04/algoritmo-valanga.pdf” width=”600″ height=”820″]

I commenti sono chiusi.